Volontari Vagabondi, iniziativa sostenuta da Fondazione Con il Sud (marzo 2017-ottobre 2018), si racconta a quasi un anno dalla fine naturale del progetto. La nostra “giornata vagabonda” inizia alle 7.30 di mattina da Reggio Calabria, città dove ha sede l’Associazione A.Vo.N.I.D. ONLUS, capofila del progetto, e in una calda domenica di agosto fa tappa ad Ardore Marina, dove la Responsabile del progetto Monica Moscia incontra il dottore Roberto Polito, noto oculista al quale tra i numerosi premi e riconoscimenti, è stato assegnato dalla SOI (Società Oftalmologica Italiana) il premio “Humanitarian Service Award 2018”, conferito ad oculisti che si siano distinti per la loro professionalità e il loro impegno umanitario, premio che il dottore Polito ha prontamente devoluto ai bambini denutriti assistiti dalla missione di Henintsoa a Vohipeno, nel sud est dell’isola del Madagascar. Il dottore Polito ci accoglie come sempre a braccia aperte e con il suo sorriso luminoso che scalda il cuore e ci racconta con entusiasmo la sua recente missione in Africa dove si reca ogni anno per svolgere attività volontaria come missionario oculista. “Il viaggio in Africa quest’anno-ci racconta Roberto- mi ha lasciato un segno profondo, con l’incontro casuale del piccolo Jacob, di 6 anni, che a causa di un minuscolo oggetto in plastica messo in bocca, stava rischiando la vita per soffocamento. Essendo sul posto e venuto a conoscenza dell’accaduto, mi sono attivato prontamente e grazie al tempestivo intervento, in sinergia con un collega medico, sono riuscito ad organizzare in un’ora il trasferimento di urgenza del bambino, poverissimo e senza mezzi, verso l’unico ospedale della zona capace di intervenire sito ad Antananarivo, tramite un aereo privato, pagandone il traporto”. Il gesto di grande umanità e generosità del dottore Polito ha salvato la vita al piccolo Jacob che sicuramente sarebbe morto, non potendo la famiglia sostenere questa spesa così importante. I suoi genitori, infatti, avrebbero potuto portare il proprio figlio tramite l’unico mezzo accessibile, ovvero un taxi brousse che avrebbe però impiegato 15 ore per arrivare a destinazione, con esito sicuramente fatale. Roberto ci racconta che la famiglia tutta si è recata da lui per ringraziarlo portandogli in dono un semplice cappello, un gesto semplice che tocca il cuore!

La mattinata scorre piacevolmente presso lo studio oculistico del dottore, ricordando i bei momenti trascorsi in occasione delle giornate della prevenzione organizzate per il progetto “Volontari Vagabondi” su tutta l’area jonica. Il dottore Polito ancora oggi prosegue la sua attività per “Volontari Vagabondi” prestando consulenza gratuita per i più fragili e in difficoltà perché, ci dice “La cosa più bella che abbiamo è il tempo, ma non dobbiamo preoccuparci, se il tempo lo diamo per fare del bene”. In tarda mattinata salutiamo il caro dottore con l’augurio di rivederlo presto e proseguiamo verso Caulonia Marina dove incontriamo la nostra Volontaria Vagabonda, avvocato Jessica Tassone, professionista attiva anche nel sociale con l’Associazione Domino, a tutela di donne e minori. Jessica, nonostante i suoi mille impegni di avvocato professionista e mamma di due bellissimi bambini, trova sempre del tempo da dedicare al prossimo come lei stessa ci racconta: “Continua dietro le quinte la Mission dei volontari vagabondi, ognuno nel nostro piccolo stiamo mettendo a disposizione di chi ha più bisogno la propria professionalità, conoscenza e disponibilità o più semplicemente un po’ del nostro tempo per continuare a portare un sorriso, un po’ di conforto e sostegno a chi  per un motivo o per l’altro è lasciato ai margini della società”. “Volontari Vagabondi” ha lasciato un segno profondo in tutti noi, è un viaggio solidale che continua senza sosta perché “L’opera umana più bella è di essere di aiuto al prossimo”.

Il Dottore Roberto Polito, oculista, con la Responsabile di progetto Monica Moscia

L’Avvocato Jessica Tassone con la Responsabile di progetto Monica Moscia

Lettore di Pagina Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi