I Volontari Vagabondi arrivano a S. Ilario dello Ionio, piccolo comune della Locride, accolti splendidamente dall’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Pasquale Brizzi, e dalla cittadinanza che ha partecipato numerosa alla giornata della prevenzione visiva, organizzata in modo impeccabile dall’animatrice di zona Maria Teresa D’Agostino.

Il medico oculista volontario, dott. Roberto Polito, con grande professionalità e dedizione, ha effettuato lo screening a 34 utenti-beneficiari, per la maggior parte anziani e con diverse problematiche di salute, oltre che a 11 ospiti dello SPAR, per un totale di 45 utenti. Presente e instancabile la manager del progetto, Monica Moscia, sempre attenta a ogni singolo dettaglio.

L’utilità sociale del progetto emerge chiara anche in questa ultima tappa del lungo tour solidale condotto su ben 22 comuni della Città Metropolitana: migliorare la qualità della vita delle persone “disabili” nell’accezione più ampia del termine, offrendo loro un servizio gratuito e volontario “a domicilio”. E’ solo grazie a persone speciali come il dott. Polito, noto professionista, che si è messo al servizio del prossimo donando la propria competenza e professionalità per gli altri, che Volontari Vagabondi ha centrato il suo obiettivo, perché “l’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”.

Volontari Vagabondi, l’evoluzione della solidarietà… ed il viaggio continua.

Lettore di Pagina Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi