Il mondo scolastico ancora protagonista con 188 alunni visitati ad Oppido Mamertina per lo screening oculistico dei Volontari Vagabondi.

Il mondo scolastico ancora protagonista con 188 alunni visitati ad Oppido Mamertina per lo screening oculistico dei Volontari Vagabondi.

Non si ferma il motore pulsante del progetto sostenuto da Fondazione Con il Sud denominato Volontari Vagabondi. Non si ferma il percorso dello screening oculistico, che va oltre le distorsioni di nuove forme di potere che trasformano e annullano convenzioni tra soggetti giuridici. Oppido Mamertina accoglie l’attività “on the road” , grazie al supporto delle istituzioni con il sindaco Domenico Giannetta e con l’assessore alle politiche sociali Elisa Scerra che rappresentano il comune, inserito nella rete di attori locali inserirti nel progetto . Nel plesso dell’Istituto complessivo di Oppido Mamertina,con la preziosa azione dei collaboratori scolastici che hanno reso possibile lo svolgimento delle visite oculistiche,le schede utenti si riempiono con tantissimi nomi , ben 188 ,che segnano la bellezza della sfida per diffondere nel mondo scolastico la cultura della prevenzione. ”Non ci fermiamo mai, percorriamo strade provinciali e autostrade per raggiungere luoghi che non sono al centro dell’interesse pubblico,con i nostri automezzi,senza il supporto di nuove forme dirigenziali che cercano interessi economici –  afferma il dott. Fulvio  D’Ascola responsabile della comunicazione del progetto-Non ci interessano le prime pagine dei giornali, viviamo l’azione di prossimità tra la gente e nelle scuole ribadiamo la presenza di chi crede nell’emersione dei bisogni ,in una società che corre troppo in fretta e lascia indietro chi non  si adegua alla massificazione e vive il disagio psico sociale.”  Nel freddo inverno, prosegue il percorso che unisce l’evoluzione della solidarietà “Agiamo in contesti in cui non è facile aprire squarci sulle disabilità – afferma la responsabile del progetto Monica Moscia – ma lo stiamo facendo, grazie all’oculista volontario e grazie alla sinergia sul territorio.” Volontari   Vagabondi il progetto sostenuto da Fondazione Con il Sud con l’associazione capofila Avonid , nel freddo inverno con  l’azione dell’evoluzione della solidarietà  riscalda le porzioni dei luoghi in cui si incrociano i bisogni.

E’ partita la nuova campagna  di screening oculistico gratuito  di Volontari Vagabondi. Oltre 120 visite al Liceo Linguistico e Scienze Umane “C. Alvaro” di Palmi.

E’ partita la nuova campagna di screening oculistico gratuito di Volontari Vagabondi. Oltre 120 visite al Liceo Linguistico e Scienze Umane “C. Alvaro” di Palmi.

Il mondo dei giovani viene spesso tralasciato nei sistemi di prevenzione statale, privilegiando iniziative che riguardano altre fasce di età e screening che riguardano malattie sociali. La mission del progetto sostenuto da Fondazione Con il Sud , denominato Volontari Vagabondi è inversa,parte dalla scuola, per sopperire all’assenza di quella che un tempo era denominata medicina scolastica, presente tra le aule . Lo screening oculistico è realizzato con l’azione totalmente volontaria di professionisti che gratuitamente si mettono in gioco,  dedicando porzioni del loro tempo e macinando chilometri su chilometri su autostrade e strade statali. Alla fine delle mattinate, nonostante la stanchezza ,il sorriso e la consapevolezza di avere reso un servizio ad alunni e docenti diventa la spinta emozionale per proseguire il cammino. In occasione  della “Giornata del Braille”, presso il Liceo Linguistico e Scienza umane “C.Alvaro” diretto dalla dirigente Carmen Lucisano, 120 persone,tra alunni,docenti e personale amministrativo, sono stati visitati dal medico oculista volontario. Uno screening utile per comprendere e prevenire le malattie oculistiche ,con la presenza nella scuola della manager del progetto dott.ssa Monica Moscia e del responsabile della comunicazione dott. Fulvio D’Ascola ,che hanno voluto mettere in evidenza l’importanza del fattore umano nell’emersione dei disagi giovanili. Parte da Palmi e si svilupperà in altri istituti scolastici del territorio della Città Metropolitana di Reggio Calabria lo screening oculistico ,che in futuro si svilupperà con un’altra importante iniziativa di prevenzione per tutta la popolazione.

 

 

Lettore di Pagina Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi