La prevenzione visiva è fondamentale per un futuro migliore per le nuove generazioni. Quando sono assenti le istituzioni,supportate  da commissariamenti amministrativi,scende in campo il volontariato che si materializza con il progetto sostenuto da Fondazione Con il Sud ,denominato VOLONTARI VAGABONDI. A Bova marina,presso il piazzale dell’Istituto  Comprensivo  “Bova marina-Condofuri”, sono state effettuate dal camper medico attrezzato,  111 visite a studenti della seconda e terza media  ,estese anche ai docenti,al personale amministrativo e gente comune. Un grande lavoro d’equipe che premia l’azione di prossimità di Avonid  ,senza grandi referals di associazioni o club service,senza passarelle e slogan,ma con la forza dell’impegno reale e silente. La settima tappa del camper, segna la metà del cammino del tour tra i quattrordici comuni aderenti al progetto,con la preziosa collaborazione della prof.ssa Maria Elisabetta Iiriti,che ha coordinato le visite in camper ,in sostituzione della dirigente  Dott.ssa Irene Mafrici che ha accolto la richiesta progettuale. A gennaio,in una conferenza stampa saranno analizzati ed esposti i dati dello screening oculistico ,con l’analisi sociologica dell’influenza tra patologie,abitudini di vita e territorio,che sarà realizzata dal  sociologo dott. Fulvio D’Ascola responsabile della comunicazione del progetto,con l’analisi delle criticità delle zone di competenza ,con una mappatura delle difficoltà dell’emersione del disagio che sarà realizzata dal sociologo dott. Walter Sanpaolo animatore territoriale di Gioia Tauro e Rosarno.Il punto di forza che scardina le porte dell’apatia verso la prevenzione,è l’intuizione della progettista dott.ssa Monica Moscia ,manager del progetto che ha compreso la necessità di avviare l’azione di consulenze  e screening itineranti tra la popolazione ,ma con maggiore riferimento al mondo scolastico Da gennaio partirà un nuovo percorso che si affiancherà alle azioni del camper e dell’attività territoriale,grazie all’apporto dei medici oculisti volontari Dott. Roberto Polito e Dott. Giancarmine Giovannella,denominato “Sugar Eyes” che sarà rivolto ad una fascia di popolazione sofferente di una determinata patologia. Il brand “Volontari Vagabondi” entra nel cuore della gente ,sostento da Fondazione Con il Sud ,con l’organizzazione dell’associazione capofila Avonid,coadiuvata dalle associazioni partner Anpvi,Pro Loco Roghudi,Associazione Sociologi Italiani e Coop. Nautilius di Cardeto.

Lettore di Pagina Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi