E’ bello guardare i bambini in grembiule, in silenzio ed in fila,mentre attendono il proprio turno per salire sul camper accompagnati dalla professoressa Mirella Italiano responsabile del plesso “Stella Maris.Il medico oculista volontario Dott. Giancarmine Giovannella,li coinvolge ed effettua lo screening,testimoniando l’alta professionalità che riesce anche ad essere al servizio della popolazione .  Questa scena si ripete tante volte,si alternano docenti,personale scolastico ed alunni, in un mattino grigio di fine novembre.Il cortile della scuola è un buon riparo per il vento di scirocco,ma il progetto VOLONTARI VAGABONDI non conosce soste e  si immerge nella prossimità,tra i quartieri popolari di Gioia Tauro.La settima tappa del tour del camper medico, fornito dall’ANPVI sez. Calabria ,riesce a fornire utili indicazioni che possono essere comprese anche in modo sociologico ,con minori patologie visive riscontrate negli alunni rispetto ad altri comuni in cui si è già realizzato il progetto. L’unione di intenti  tra emersione dei bisogni,cittadinanza attiva e prevenzione,nasce dalla massima disponibilità del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Pentimalli” Dott. Francesco Bagalà , del vicepreside prof. Salvatore Panuccio e  della responsabile dellla scuola elementare “Stella Maris  professoressa Mirella Italiano,che si coniuga bene con la presenza ,nella tappa scolastica del 30 novembre, della dott.ssa Monica Moscia ,manager e responsabile del progetto sostenuto da Fondazione Con il Sud,denominato Volontari Vagabondi,coadiuvata dal dott. Fulvio D’Ascola responsabile della comunicazione e dal dott. Walter Sanpaolo responsabile di progetto delle aree di Gioia Tauro e Rosarno.La mission progettuale è una sfida difficile ma importante,fare emergere le disabilità e il disagio ,in luoghi dove esistono ancora delle barriere psicologiche nel riconoscere condizioni di disagio sociale anche momentaneo. Il progetto si compone di un pool di  professionisti – medici,psicologici,assistenti sociali,ingegneri,avvocati-Volontari Vagabondi ,che su appuntamento domiciliare risolvono le problematiche degli utenti disagiati o disabili che ne richiedono assistenza.L’associazione capofila AVONID,insieme alle associazioni partner ANPVI,Pro Loco Roghudi,Associazione Sociologi Italiani e Coop. Nautilius di Cardeto,continua nell’azione di evoluzione della solidarietà.Per richiedere le visite dei “Volontari Vagabondi” è disponibile la piattaforma web www.volontarivagabondi.it ,ma è anche possibile contattare il servizio telefonico 0965 21015.

Lettore di Pagina Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi